Iperidrosi e ipersudorazione:

La tossina botulinica è utile anche nel trattamento del iperidrosi, in particolare ascellare; si inetta a livello intradermico e blocca temporaneamente la funzione delle ghiandole sudoripare. Si può usare anche per l’iperidrosi palmare, ma si rischia di avere ipostenia delle mani.