Il Varicocele

Il varicocele è un’indagine non dolorosa per valutare il grado di una eventuale insufficienza venosa a livello scrotale, molto semplicemente valutare delle piccole “vene varicose” del testicolo.

 La finalità è capire possibili coinvolgimenti nell’ambito di una ridotta fertilità maschile ed eventualmente indirizzare verso un rimedio chirurgico (o escluderlo).

Il varicocele non è una prerogativa esclusiva del genere maschile perché circa il 10-12% delle donne che hanno partorito o subito un taglio cesareo ne soffre, spesso in silenzio.

La dilatazione delle vene ovariche può provocare una vera “congestione venosa pelvica” con sensazione di pesantezza vulvare e dolori oltremodo fastidiosi nel periodo premestruale.

L’indagine, in questo caso, richiede una valutazione moderatamente invasiva ma non dolorosa poichè necessita l’uso della sonda transvaginale come per un consueto esame ginecologico. Spesso gli Specialisti ginecologi danno scarsa importanza a questo problema fastidioso ma non raro come si potrebbe pensare.